Cassetti della memoria che si aprono all’improvviso e senza alcun motivo…

Che tipo è un pomeriggio d’estate e te ne stai svaccata sul divano a guardare il ventilatore.

E ti viene in mente una musichetta e cerchi di ricordare che cavolo era.

Poi ti ricordi che c’era anche un balletto, e che probabilmente nell’estate 2001 lo facevi pure, ogni volta che ti squillava il telefono.

Rigorosamente in mutande…

Qualche anno dopo si faceva “sì sì “con la testa ascoltando musicaccia tecno di dubbio gusto.

Agli amici più fortunati, quelli con la macchina per capirsi, puntualmente veniva regalato un Flat Eric per il compleanno.

Ma senza documenti.

E inanimato.

E io lo volevo, ma a Novembre era già passato di moda.


E rimanendo in tema di pupazzi, LUI…CHE FINE HA FATTO?

OH MISTER CHUCK!


Altri ricordi improvvisi? Daaai aprite il vostro tenero cuoricino con me!

buon caldo a tutti

la vostra

Nabiki :*

Annunci