(ri)facimenti e tributi

Buongiorno e buon inizio luglio a tutti voi, cari co-deliranti di questo sito e di questa rubrica dedicata ai Cassetti della Memoria.
Lo so, mi è stato detto di avere orridi gusti musicali.
E potrebbe anche essere vero, chissà!!!
Mi diverto a togliere la polvere da cose che spesso non si ricordano più (magari a ragione) oppure a scovare vere e proprie chicche qui e là sulla rete.
E allora, ditemi voi se non avete mai cantato foss’anche per sbaglio questa canzone…sì, questa qui…quella che inizia con una vera e propria promessa d’intenti. A cantarla è uno dei beniamini della musica nazionalpopolare italiana, uno di cui abbiamo parlato già tempo fa in un post totalmente a lui dedicato.
Toto Cutugno.
Uno che ogni anno arrivava al Festival di Sanremo con una canzone strappalacrime convinto di stravincere a mani basse, e che ogni anno trovava tra i cogl…ehm, volevo dire sulla sua strada, qualcuno con una canzone migliore, relegandolo al secondo posto. E dopo averci provato nel quadriennio 1987-1990 con ‘Figli’ (di cui ricordiamo il verso “Figli ormai lontani, come sudano le mani quando suonano alla porta“);con  ‘Emozioni’ (“Per te io vivrò, io con te respirerò, ti darò tutto l’amore che ho“…secondo me la tipa si è spaventata e non voleva correre il rischio) con ‘Le mamme’ (“le mamme sognano, le mamme invecchiano, le mamme si amano, ma ti amano di più“…uno dei versi più paraculi dell’intera discografia italiana) e aver scomodato addirittura Ray Charles per la, a dire il vero meravigliosa, ‘Gli amori’ (“Ma quanti amori, quali amori, con il coraggio e la paura di volersi bene. Amori fragili che vanno via, quelli in cui soffri solamente tu, e gli altri a dire cosa vuoi che sia“) ed aver sbattuto rispettivamente contro Morandi-Ruggeri-Tozzi e “Si può dare di più”, Massimo Ranieri con “Perdere l’amore”, la coppia Leali/Oxa di “Ti lascerò”, e addirittura i Pooh con “Uomini soli”, si è rotto le palle e ha deciso di cantare
QUESTA

“Voglio andare a vivere in campagna
voglio la rugiada che mi bagna
ma vivo qui in città
che non mi piace più
in questo traffico bestiale
la solitudine mi assale
e mi butta giù.
E io non mi diverto più!”

Dai, diciamolo…quanto lo abbiamo pigliato per il culo con questa canzone?
Roba che se si fosse presentato oggi con una qualsiasi delle quattro canzoni sopra citate avrebbe vinto a mani basse e forse persino cantandole ruttando. Invece a quei tempi al Festival c’erano cantanti veri, e non quelle cosacce preconfezionate made in Amici di Maria De Filippi tipo Marco Carta o Valerio Scanu o peggio dei peggio Emma Marrone (noi ridiamo e scherziamo, e intanto tre edizioni del Festival sono andate in vacca con questi personaggi qui…poi uno dice che la musica italiana è in declino…)
Eppure…a suo modo questa canzoncina all’apparenza semplice semplice è diventata un vero e proprio cult.
Tanto che navigando un po’ sul Tubo in questi giorni di convalescenza, ho trovato il video di questa canzone, rivisitato dal gruppo Mot Low.
Io conosco questi ragazzi, alcuni anche personalmente (il cantante nonché protagonista del video ad esempio), e li ritengo bravissimi e fondamentalmente pazzi…ma mai avrei pensato a cotanta…come definirla….arte del cazzeggio? Elevazione del trash italico?
Insomma, oggi il mio post vuole essere un omaggio sì al grande Toto Cutugno, ma soprattutto un elogio a questi ragazzi che hanno rispolverato un cassetto della nostra memoria, a modo loro ovviamente…ma in fondo, se fa successo Mango sputtanando una splendida “Scrivimi” di Nino Bonocore, per quale motivo non dovrebbero riuscirci anche i Mot Low?
(anzi ragazzi, magari nel prossimo disco fate una vostra versione di Scrivimi”…ovviamente con la erre moscia…e mettetemi nei ringraziamenti del cd, grazie…;P)
Che dire, io vi lascio il video…a voi i commenti…

Sorridete sempre

D.

Annunci

Un pensiero su &Idquo;(ri)facimenti e tributi

te lo ricordi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...