Un poeta incompreso

Ciao ragazzi…
oggi un po’ di malinconia mi attraversa….e quando sto così, mi torna in mente un genio della musica italiana, a volte (troppe volte direi) incompreso, per la capacità musicale, in quanto ottimo chitarrista, e per la bravura nel raccontare storie di provincia, di vita semplice, breve…
Vi lascio quello che, a mio modesto parere, rimane il suo capolavoro  (chiedo alla socia di inserire magari anche video dal Tubo…)

Ivan Graziani, Lugano Addio…

Le scarpe da tennis bianche e blu
seni pesanti e labbra rosse
e la giacca a vento

Oh ! Marta io ti ricordo cosi’
il tuo sorriso e i tuoi capelli
fermi come il lago
Lugano addio cantavi
mentre la mano mi tenevi
“Canta con me”
Tu mi dicevi ed io cantavo
di un posto che
non avevo visto mai
Tu, tu mi parlavi di frontiere
di finanzieri e contrabbando
mi scaldavo ai tuoi racconti
“Eh mio padre si’,” Tu mi dicevi,
“Quassu’ in montagna ha combattuto !”
Poi del mio mi domandavi
Ed io pensavo a casa
mio padre fermo sulla spiaggia
le reti al sole i pescherecci in alto mare
conchiglie e stelle
le bestemmie e il suo dolore
Oh ! Marta io ti ricordo cosi’
il tuo sorriso e i tuoi capelli
fermi come il lago
Lugano addio cantavi
mentre la mano mi tenevi
addio cantavi
e non per falsa ingenuita’
tu ci credevi
e adesso anch’io che sono qua
Oh ! Marta mia addio ti ricordo cosi’
il tuo sorriso e i tuoi capelli
fermi come il lago …

Sorriso
D.

Annunci

6 Pensieri su &Idquo;Un poeta incompreso

  1. Halfinoooo!!! 😦 Perche' ti attraversa la malinconia? Non era peggio se ti attraversava un tir? Che t'hanno fatto? Problemi di lavoro? Amore? Sesso? Pacco emorroidario in rivolta? Dillo a Nickettino tuo. Hai un nemico che ti vuole morto? Battiamolo sul tempo! Tu mi dici quello che devo fare e io lo faccio. 😉 Stai su, nella vita tutto passa. Non diamogliela vinta! Bacio alla francese, con sputazzamento dopo, of course. 😀

    Mi piace

  2. nulla di tutto ciò caro compare di polsiere…beh oddio, le rivolte le sto combattendo…;P vabbè vabbè….
    anzi, non mi allenavo così bene come stasera da mesi e mesi…saranno le niuvvvssss che mi sorprendono…sarà che sta panza finalmente ha deciso forse di provare a cambiare residenza…
    come diceva Gianni Togni, io guardo l'ora e lui mi urla che è “Luuuunaaaa”…
    ah, non aveva apostrofi lui?
    Vabbè, al giorno d'oggi un apostrofo non lo si nega a nessuno, via…
    sorriso

    Mi piace

te lo ricordi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...